mail art Dream Project - dedicated to Marilyn Dammann "Shadow"

In this project I want to gather the dreams in the textual or visual versions from all those who want to share them. If you want, you can send to me your dreams via snail mail or via e-mail. You find the addresses in my profile.

domenica, giugno 19, 2005

Gilda Camero

La costellazione di Chiaralba è la costellazione delle cose all'inizio ed è governata dalla fata albina e tenera da cui prende il nome. E' una delle più affascinanti perché è formata dalle famose stelle d'acqua, molto simili alle bolle di sapone terrestri. In queste enormi sfere fluide, tutte di colore diverso, raggruppate però per ordini di sfumature,tutto è morbido al tatto, liscio come seta e anche il cibo non si indurisce mai. Gli abitanti di questa strana costellazione, i chiaralbini sono esseri proiettati verso il futuro, e parlano sempre di quello che faranno, di quello che mangeranno, di quello che vedranno. La loro lingua è chiaramente coniugata solo al futuro. E, guardando sempre a quello che sarà, sono tutti ottimisti si divertono e si ripetono che domani andrà meglio. Ogni stella d'acqua, trasparente e profumata, capace per una strana legge celeste di rimanere sospesa e allo stesso tempo di essere ondeggiante (in questo modo i suoi abitanti hanno sempre la sensazione di essere cullati e coccolati, senza per questo essere piccoli) ha un paesaggio naturale straordinario: gli alberi sono realizzati in un materiale molto simile al rame sottile e i fiori sono perline azzurre, rosa o verdi.Spesso i chiaralbini usano queste perline per adornarsi nelle serate di festa, quando queste perline si illuminano, e sullo sfondo del cielo, appaiono disegni fantastici, volute e arabeschi fatti con le nuvole. In genere, quando si salutano gli abitanti di queste stelle si abbracciano e rimangono così a scambiarsi affettuosità almeno per un quarto d'ora. Un tempo inferiore viene preso come una grande scortesia,uno più lungo come un segno di maggiore legame. Ci si scambia spesso caramelle alla frutta stellare, torroni di meteore, una prelibatezza che si produce solo qui e cioccolatini di ogni tipo, forma e grandezza per la gioia dei piccoli. I bambini in questa costellazione vivono in piena libertà, non vanno a scuola perché c'è un sistema sofisticato che permette loro di imparare tutto ingerendo una speciale bevanda, un succo magico che si differenzia a seconda delle materie da assumere. Molti, quelli che ne bevono in grandi quantità sono a cinque o sei anni dei geni, anche nel campo musicale, perché spontaneamente sulle stelle d'acqua affiorano degli strumenti, tutti rigorosamente del futuro che solo i chiaralbini sanno suonare. Ogni astro racchiude il segreto di una cosa al principio:c'è la stella di chi sta per varcare la soglia e baciare la moglie che lo aspetta, quella di chi sta per cominciare un nuovo lavoro, quella di chi è in procinto di partire per un viaggio, pronto con le sue valigie ad esplorare il cielo. C'è la stella del primo giorno di scuola, della prima carezza sui capelli, del primo bacio. Quella della prima mano stretta, del primo pianto per amore, della prima volta in cui gli occhi hanno incrociato il mare. Chiaralba è un mondo sospeso dove tutti desiderano andare ma è necessario prima intraprendere la via dei sogni….